giovedì 8 giugno 2017

La città degli artisti...

Ognuno, si sa, ha i suoi sogni nel cassetto e il mio, lo confesso, è particolarmente pieno.
Uno di questi consisterebbe nel trasformare Gorizia nella città degli artisti.
In che modo, direte voi.
Un'idea potrebbe essere quella di concedere gratuitamente l'uso dei locali attualmente in stato di abbandono agli artisti che volessero esporvi le proprie opere.
In cambio il Comune potrebbe riconoscere ai proprietari sgravi fiscali e i beneficiari potrebbero impegnarsi a mantenere i locali in buono stato.
In questo modo il centro cittadino verrebbe valorizzato e non si avvertirebbe più quella sensazione di degrado che si prova girando per molte vie di Gorizia.
L'opportunità di esporre gratuitamente le proprie opere richiamerebbe sicuramente un gran numero di artisti e ciò diverrebbe, a sua volta, motivo di richiamo turistico.
Si potrebbero organizzare convegni e dibattiti ma ancor più belli sarebbero quelli che sorgerebbero spontaneamente tra autori e visitatori.
L'intera città potrebbe diventare un laboratorio d'arte con concerti e spettacoli anche lungo le vie.
Rimarrà soltanto un sogno?
Tutto dipende da noi.
Se domenica accadrà ciò che penso io, sicuramente no. 

Nessun commento:

Posta un commento