lunedì 24 agosto 2015

I migratori incubi del sindaco di Gorizia

C'è qualcuno più ossessionato di noi dalla situazione dei richiedenti asilo, ancora senza una sistemazione e che dormono al parco? Sì, è il sindaco che, davanti alla prospettiva della vendita del S. Luigi ad una onlus, la prima cosa di cui si preoccupa è che l'edificio non ospiti richiedenti asilo. Ora potrà la chiesa fare quello che vuole o deve rispondere dei suoi stabili e delle sue attività al sindaco di Gorizia? E poi dopo aver detto quello che NON vuole, né la prima assistenza, né che dormano sul fiume, né che dormano nel parco, né che abbiano i gabinetti chimici, una volta tanto può dire il sindaco cosa intende fare per questa situazione che va avanti da un anno? Quali sono le sue idee, cosa propone? Di spostarli in altre città italiane, dove i sindaci affrontano l'emergenza dei barconi? Di interrompere i flussi della rotta balcanica sbarcando in Macedonia? Di costruire anche lui un muro come in Ungheria? Sarebbe bello discutere, magari in un consiglio comunale di cui stiamo perdendo anche la memoria. 
adg

21 commenti:

  1. A voi dei rar non interessa nulla, li usate solo come strumento per alimentare l odio contro il sindaco, in questo caso.
    Fareste uguale se al posto dei rar ci fossero spacciatori, pantegane, o liquami radiottivi.
    Lo si capisce quando parlate dei rar con toni patetici, ipocriti e artificiali, per poi passare all acidità di una susina garba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun odio contro il sindaco, anzi, fa pure ridere ed è ironico. Il problema è che non può continuare a sperare nella bacchetta magica. Purtroppo la fata turchina non c'è più e la realtà, come dice tutta la stampa, è che gli arrivi non si fermeranno. Cosa pensate di fare? Rispondete una volta tanto a questa domanda!

      Elimina
    2. Gorizia è mezza vuota: case, caserme, ospedali, scuole, ex fabbriche, capannoni, convitti......del comune, della provincia, della regione, dello stato, della curia.....
      Possibile che il sindaco non sia capace di sistemare dentro da qualche parte queste 100 persone che da un anno girano nella mia città, si lavano alle fontanelle, dormono nel parco e cagano dove trovano un posto per cagare?

      Elimina
    3. E metterli su un aereo e rispedirli a casa propria no?

      Elimina
    4. buona idea: avvisa subito il sindaco che dopo un anno non c'è ancora arrivato

      Elimina
  2. esiste ancora un consiglio comunale?
    per fare si vede che non ha fatto, ma almeno ha detto qualcosa nell'ultimo anno?

    RispondiElimina
  3. Certo che se la notizia della vendita del s.luigi ad una onlus è vera vorrebbe dire che di soldi queste onlus ce ne hanno veramente molti.,visto che i salesiani non sono un 'opera pia e i loro immobili si pagano salati.Per chi ha qualche dubbio in questione consiglierei una dettegliata ricerca sul web per farsi un'idea di chi siano i maggiori finanziatori delle onlus internazionali.Lo so,costa tempo ma ne vale la pena,credetemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L' avete vista tutti la piccoa siriana estratta viva dalle macerie della sua casa bombardata. La sua famiglia è stata uccisa, lei è sola.
      al diavolo i pakistani gagliardi e danarosi che pagano per venire a raccontarci la storia dell orso e Gorizia si faccia in quattro per accogliere questa bimba sopravvissuta, sola, ferita, che mai potrà pagare per venire a Gorizia.
      che questo forum si faccia promotore di una iniziativa per accoglierla, il sindaco sarà più che disponibile.

      Elimina
  4. Certo che per gestire l'arrivo di 4/5000 profughi a gorizia,come penso che lei cara adg auspichi,ci vorrebbe veramente una persona in gamba.Visto che tale Buzzi implicato nello scandalo di roma capitale giace in questo momento nelle patrie galera,consiglierei qualche capoclan della famiglia casamonica che di gestione di rom e immigrati vari se ne intendono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo contatti lei, che conosce meglio queste persone. In quanto ad auspicare arrivi, io non auspico proprio un bel niente,soprattutto in una città così, ma non sono come voi che non volete nè vedere, nè sentire, nè parlare e chiedete alla chiesa, che è l'unica a fare qualcosa di dare edifici, poi, se li danno, apriti cielo. Mettetevi d'accordo su quali sono le vostre eccelse strategie per fare quello per cui sono pagati gli amministratori. Per quanto mi riguarda Cosolini e Honsell fanno il doppio, senza troppi piagnistei.

      Elimina
    2. Fanno il doppio per chi? Udine e Trieste ormai sono devastate dalla criminalita e con le carceri strapiene. Risse, furti, rapine e aggressioni ormai fuori controlllo. Servizi sociali che ormai non reggono piu, degrado sociale e ambientale.

      Elimina
    3. ...e poi briganti e banditi a Servola e Roian...pirati con la benda sull'occhio a Barcola e mafiosi col mitra in piazza Unità

      Elimina
    4. Lei scherza ma Trieste è al collasso con I profughi e ICS non nasconde certo il segreto. Semplicemente, sono sveltissimi nel fare sparire (trasferire) I profughi altrove grazie ad un velocissimo e silenzioso turn over.

      Elimina
    5. Tra i tanti episodi, pochi mesi fa a Ts in pieno giorno una giovane donna è stata stuprata brutalmente nel giardino di casa, da un tizio espulso e che quindi non doveva trovarsi in Italia.
      Per non parlare della ragazzina vittima di violenza sessuale da due che non avevano ancora nemmeno la richiesta di asilo, proprio mentre faceva il bagno in pieno giorno a Barcola, E che quando ha cercato di difendersi, povera creatura, è stata presa a sassate, come si usa in Afganistan con le bambine delle scuole elementari molestate per la strada mentre vanno a scuola che vengono picchiate e prese a sassate se osano gridare, e dove viene picchiato e minacciato chiunque osa aiutarle o difenderle.
      Ha ancora voglia di scherzare?
      Forse lei è un pischello senza figli, che queste cose, come tutti i maschilisti, non le capisce.

      Elimina
  5. Affare fatto! Il convitto del San luigi venduto a una non ben specificata onlus per una somma,sembra inferiore al milione di euro.Certo che i salesiani devono essere assai mal messi se svendono un'immobile che ad occhio e croce vale come minimo tra i 4 o 5 mln di euro se non addirittura di più.Strane cose succedono....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma vale cosa?
      ma chi te li da 5 milioni per un immobile a Gorizia?
      Gorizia è tutta in vendita ma nessuno vuole comperare niente in una città chiusa in se stessa

      Elimina
    2. Per un monolocale da 50 Mq ti chiedono minimo 70/80 mila euro se è in condizioni decenti,se è nuovo si viaggia sui 100.000.Lasciamo perdere la stucchevole storiella della città chiusa in se stessa e parliamo di vil denaro.Ogni immobile ha una sua valutazione ed un complesso come quello dell'ex san luigi,che non mi sembra sia un rudere vale,eccome se vale.Se viene letteralmente svenduto per quella cifrà qualche motivo ci sarà.Cane non mangia cane,a buon intenditor...

      Elimina
    3. Ok il san luigi vale 5 milioni
      ma che ci faccio se lo compero?
      un convitto? un albergo? alloggi?
      come ci guadagno con il mio investimento?

      Elimina
  6. Se vogliamo trovare una città letteralmente in vendita,basta andare a Monfalcone.lì trovi di tutto a prezzi letteralmente stracciati,ma Monfalcone è una città apertissima e non chiusa in se stessa come noi ed è sotto gli occhi di tutti che merdaio sia diventata,con i residenti che se possono se la danno a gambe levate.Ma non preoccupiamoci troppo,tra poco li raggiungeremo e li sorpasseremo.

    RispondiElimina
  7. Rivolgiti ai vertici di Fincantieri che gli immigrati li vogliono, eccome, così li pagano la metà

    RispondiElimina